12.5 C
Asti
venerdì, 12 Aprile 2024

un breve profilo del candidato Pd alle regionali

IO SOSTENGO FOGLIATI

Mi sembra utile aggiungere su questo spazio un breve profilo di Fausto Fogliati, il candidato al consiglio regionale per il Partito Democratico astigiano che abbiamo presentato lo scorso venerdì in sala Virano.

Fogliati nasce ad Asti 43 anni fa. La sua è una famiglia contadina di Calosso, paese dove fa il consigliere comunale di opposizione per 10 anni. Nel 2008, si candida come  consigliere provinciale con Roberto Peretti. Nel 2009, nuova sfida elettorale come candidato sindaco a Canelli, città dove vive e lavora come avvocato da 16 anni, ottenendo un ottimo risultato anche se manca l’elezione per poco meno di 300 voti.  Fogliati diventa l’ultimo segretario provinciale dei Ds astigiani,  prima della nascita del PD. Attualmente, ricopre la carica di responsabile del dipartimento affari istituzionali nel Partito Democratico regionale.

E’ sposato con Annalisa Sacco ed ha due figli: Emma e Giovanni.

Per chi vuole seguirlo nella campagna elettorale per le regionali, segnalo il seguente blog:

http://fogliati2010.wordpress.com

Per mandargli suggerimenti e opinioni, scrivete a fogliati2010@gmail.com

Perché ho deciso di sostenere Fausto Fogliati in regione? E’ il miglior candidato che il PD poteva esprimere. Ha passione, conoscenza dei problemi e capacità. Sa che Asti non è considerata a Torino e che, per questo motivo, bisogna far sentire la voce della provincia nella capitale piemontese. Ha una visione concreta dei problemi, come ha dimostrato venerdì 19 nel dibattito che lo ha visto protagonista a Villafranca. Mi piace quando dice che in politica “bisogna metterci la faccia”: non mi stanco di ripetere che troppe volte abbiamo avuto candidati che si ricordano della gente solo quando c’è da chiedere il voto e poi spariscono. Condivido la sua voglia di operare per il cambiamento: solo con l’impegno di chi ha deciso di non arrendersi si può cambiare. Se sarà eletto, credo che Villafranca e la Valtriversa avranno un punto di riferimento preciso e disponibile per dialogare con la Regione. Con il comitato che lo aiuta, organizzeremo per lui altri momenti di incontro e fin da ora vi invito a conoscerlo.

fausto fogliati elezioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI