19.5 C
Asti
lunedì, 15 Aprile 2024

torniamo a far rivivere il centro

VIA ROMA

Penso ad una via Roma che torni a vivere e diventi il salotto di Villafranca. Dove sia possibile passeggiare e incontrarsi. Dove ci sia un ciclo di iniziative durante tutto l’anno che rendano normale andare a vedere cosa si fa. Penso a manifestazioni che facciano cultura, intrattenimento e promozione di un commercio di qualità, magari basato anche sui chilometri zero e sui prodotti alla spina. Manifestazioni che utilizzino anche locali efficienti e tenuti bene. Qualcuno dirà: i locali ci sono. Si ma non sono proprio così efficienti. Il San Giovanni non può essere utilizzato nella stagione fredda perché riscaldarlo costa troppo. L’amministrazione uscente ha costruito un impianto di riscaldamento elettrico a pavimento. Poi, ha scoperto che accenderlo diventava proibitivo. 20 mila euro buttati. Qualcuno magari obietterà che tanto ci sono poche manifestazioni e quindi  non è vero che non si usa perché il riscaldamento è troppo costoso. Tipica scusa di chi si arrampica sui vetri. Se fosse vero, costruire una cosa pensando di non usarla fa a pugni con il buonsenso. Poi, se ci sono pochi eventi, perché non pensarne di nuovi, magari investendo in cultura e sperimentando? Troppa fatica? Si sa, bisogna avere idee. Vogliamo evitare che il paese si riduca ogni giorno di più a semplice dormitorio? Comunque, qualcuno che usava il San Giovanni regolarmente c’era. Era la banda municipale, che da sempre utilizzava il San Giovanni per le sue prove settimanali. E’ stata trasferita in sala Virano per l’inverno proprio per non accendere il riscaldamento. Risultato: locale abbandonato e probabili danni da umidità. Poi ci sono le sale Virano e la biblioteca. Due situazioni che hanno evidente bisogno di manutenzione. In sala Virano c’è anche un impianto audio e video malandato, che spesso funziona male. Impianto probabilmente simile a quello che giace dimenticato al San Giovanni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI