29.6 C
Asti
martedì, 23 Luglio 2024

rispondo ai quesiti sul Santanera

I PERCHE’ DELLE NOMINE

Brenno mi scrive questo commento all’articolo “Lavorare per gli anziani”:

Egr. Sig. Volpe, poiche’dal sito del Comune apprendiamo solo notizie filtrate per comodita’degli scriventi (costo di tale sito oltre 25 mila euro), sarei grato di risposta al sotto indicato punto :

1) Chi sono i componenti del Consiglio di amministrazione del Santanera, quale amministrazione Comunale li ha nominati, in base a quale criterio la nomina.Congratulazioni e buon lavoro per Alfredo Castaldo.

Gli attuali membri del consiglio di amministrazione del Santanera sono Carlo Binello, appena confermato nel suo secondo mandato da presidente; Mario Dezzani, al terzo mandato da consigliere; Elvira Goria e Antonio Guido Malabaila. Quest’ultimo è consigliere di diritto in quanto parente più vicino del fondatore. Il quinto membro, Alfredo Castaldo, come ho già scritto è appena stato nominato su indicazione del nostro gruppo consigliare “Villafranca Domani”. Non per gentile concessione dell’amministrazione comunale ma perché previsto dal nuovo statuto dell’ente. Castaldo ha preso il posto di Sandra Ronco Malabaila, dal giugno 2009 assessore nella Giunta Cavalla. Da chi sono stati nominati gli amministratori del Santanera? Tranne il membro di diritto, sono stati tutti scelti dall’attuale governo comunale. Per essere esatti, la scelta fu della precedente amministrazione Padovani, di cui l’attuale è la naturale continuazione. Cavalla li ha confermati. Castaldo è l’unica novità. La scelta ha seguito un particolare criterio? Da parte di chi oggi comanda, quello della fedeltà politica, caro Brenno. Binello, l’esponente di maggior rilievo, fa politica nel centro destra, l’area di riferimento dell’amministrazione del sindaco Cavalla. Visto il precedente della Ronco, è lecito pensare che le simpatie degli altri consiglieri nominati siano tutte in quella direzione. Castaldo fa politica nel Partito Democratico. “Villafranca Domani” lo ha scelto per la sua esperienza nel sociale, come amministratore di cooperative e perché condivide la nostra visione sul futuro della casa di riposo, ben diversa da quella senza futuro praticata dagli altri membri del consiglio. Grazie per gli auguri, Brenno. Sono sempre graditi.

Articolo precedenteAuguri ai lettori
Articolo successivoAuguri per il nuovo anno

1 commento

  1. Egr.Sig.Volpe,tramite il suo blog vorrei invitare il Presidente del SANTANERA (Casa di riposo di Villafranca) a leggere sul giornale La Stampa di giovedi 30 cm.alla pag. di Asti l’art.(OGGI ALLA CASA DI RIPOSO),ove il Sindaco di Costigliole Dott.Nanni Borriero afferma come ha organizzato il PRANZO DELL’AMICIZIA.Sarebbe un bel apprendimento per i vecchi e soliti amministratori di questo paese;abitudinari e con poche idee innovative(non piu cori per addormentare i partecipanti,4 vassoi di paste non commestibili per i diabetici,ombrelli da pochi soldi,ecc.).I salone GAI deve essere anche una opportunita’attraverso la Proloco a quei Villafranchesi, che non potendo spendere 35-40 Euro,per far parte di quei banchetti (partecipati dai soliti nobili), ogni giorno studia come mettere insieme pranzo/cena. AUGURI di buon 2011 e serenita’ agli ultra ottantenni ed ai loro cari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI