18.6 C
Asti
sabato, 25 Maggio 2024

proposte per risparmiare

RIDURRE I COSTI DELL’ENERGIA ELETTRICA

80 mila euro: quanto arriverà a spendere il nostro Comune per la pubblica  illuminazione nel 2008. Credo sia una cifra non più sostenibile. Bisogna  seriamente porsi il problema di risparmiare. Bisognava già porselo  qualche  anno fa di fronte al progressivo aumento dei costi. C’è anche un aspetto ecologico. Consumare troppa energia è un danno per l’ambiente e la pubblica amministrazione, anche a livello locale, deve essere la prima a dare il buon esempio concreto. Risparmiare vuol anche dire utilizzare pannelli fotovoltaici negli edifici comunali e favorire il loro utilizzo da parte dei privati. Un altro risparmio potrebbe essere ottenuto acquistando l’energia elettrica in modo consorziato con altri Comuni. Se la comunità collinare Valtriversa funzionasse, sarebbe l’ambito adatto dove gestire un tale impegno.

1 commento

  1. risparmiare vuol dire anche educare i cittadini a non sprecare e di questi tempi non ce n’è bisogno 😉

    Negli utlimi tempi sono nate alcune interessanti iniziative intorno al tema del risparmio energetico. Tra tutte ricordo quella di Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/energia) tesa a sensibilizzare le persone verso questi argomenti.
    Ma anche la campagna “Mi illumino di meno” che una nota trasmissione radio (Caterpillar su radio2) propone con successo da parecchi anni e mi sembra proprio in tema con questo articolo 😉

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI