11 C
Asti
domenica, 25 Febbraio 2024

le riflessioni sulla politica di Giacomo Maffé

LIBERI

Cliccando qui sotto, troverete il testo di una lettera recentemente inviata dall’amico Giacomo Maffé (Dusino San Michele) ai giornali. Giacomo è una persona che stimo e che spesso mi ha dato una mano nel mio  impegno politico. Contiene riflessioni che partono dal conflitto nato tra Fini e Berlusconi. Le considerazioni generali che Maffé scrive nella seconda parte della lettera mi trovano d’accordo in tutto. Credo si adattino anche alla politica locale astigiana dove esistono, ebbene si, quelli che, pur proclamandosi di “sinistra”, esortano quanti fanno opposizione alla destra berlusconiana e leghista a “lasciar perdere” e ad “adeguarsi” perché “chi te lo fa fare?”. “Se state bravi e andate d’accordo, magari qualcosa vi danno…”. Un comodo alibi per giustificare un altrettanto comodo disimpegno di convenienza.

la lettera di Giacomo Maffé

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI