21.8 C
Asti
sabato, 25 Maggio 2024

le ragioni della mia candidatura

MI CANDIDO AL CONSIGLIO PROVINCIALE 

Come avrete già avuto modo di sapere, ho deciso di candidarmi a consigliere provinciale nella lista del Partito Democratico per sostenere Roberto Peretti nella sua corsa a presidente della Provincia di Asti, il 13 e 14 aprile. Perché? Credo nella novità del Partito Democratico. Credo che Peretti sia un esempio di rinnovamento importante: per la prima volta il candidato è stato scelto dal voto di quasi quattromila persone nelle primarie del 9 marzo, non imposto da qualche grande capo di partito. Peretti ha saputo far bene da sindaco di Villanova e oggi è disponibile a lavorare per tutto l’astigiano. Innovazione, semplificazione, formazione continua per combattere precariato e disoccupazione, sviluppo delle Comunità collinari, attenzione al sociale, ambiente, viabilità e comunicazione sono alcuni degli obiettivi con i quali Peretti vuole dare nuovo slancio alla provincia. Contenuti, non beghe per prendersi a tutti i costi una candidatura. Da parte mia, ritengo il Partito Democratico un’opportunità di un dialogo con la gente. Un dialogo che nasce dal basso. Un modo per dire basta alla finta politica urlata alla quale per troppo tempo abbiamo assistito. Ogni cambiamento ha bisogno di impegno da parte di tutti coloro che ci credono. Lavoro nelle situazioni in cui i singoli si trovano a vivere. Situazioni dove è giusto che ognuno porti il patrimonio della propria individualità. Non arriva nulla stando a guardare. Cosa farò se sarò eletto? Cliccando qui sotto, troverete il programma che mi sono dato, tenendo conto dei bisogni dei paesi che compongono la Valtriversa. Se sarò maggioranza, mi impegnerò per realizzarlo. Se sarò minoranza, lo terrò come base per le mie proposte e le mie valutazioni. Desidero lavorare per i nostri paesi. Di quanto farò, darò conto periodicamente a tutti i cittadini, come è mio dovere.

il mio programma

DSC_0001.JPG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI