14.7 C
Asti
mercoledì, 22 Maggio 2024

la situazione degli impianti sportivi

NO AL DEGRADO

Nelle foto di seguito, una rapida panoramica dell’attuale situazione degli impianti sportivi villafranchesi. Vi invito, in particolare, a soffermarvi sulle prime due. Nella prima vedete il telone che da parecchi mesi copre il tetto degli spogliatoi, a causa delle infiltrazioni d’acqua e nella seconda i danni provocati dall’umidità. Il rifacimento della guaina costerebbe 6.400 euro. Da quanto ci risulta, in bilancio ne mancherebbero 1.400… Non mi sembrano cifre impossibili ma, siamo al 10 luglio, il governo comunale ha trovato la differenza necessaria solo la scorsa settimana. Si vede che i nostri inviti a procedere, fatti durante il primo consiglio comunale del 23 giugno dalla collega Fulvia Colombo, hanno sortito l’effetto voluto.
Gli impianti sportivi sono in una situazione di precarietà: una struttura nata in un posto infelice, senza una progettazione di insieme, e con nessuna possibilità di sviluppo. Perché almeno non farli utilizzare in modo continuativo dalla scuola? E’ chiaro che oggi bisogna usare quello che c’è, facendo però un piano con i lavori di manutenzione straordinaria necessari per dare al volontariato che vi opera la garanzia di lavorare in un contesto sicuro e per dare ai giovani che vi passano il loro tempo l’immagine di una “cosa pubblica” ben tenuta e da rispettare. Poi, però credo sia necessario guardare avanti e mirare ad un salto di qualità: pensare ad un progetto di un impianto completamente nuovo, con la palestra polifunzionale di cui si sente da molte parti il bisogno da anni. Il Comune ha un terreno più che sufficiente alle Verne, oggi in stato di abbandono. Senza un progetto complessivo, concordato con le associazioni sportive,  è impossibile pensare di cercare i contributi pubblici per affrontare un così importante investimento. Guardare al futuro in modo serio, concreto e con scadenze verificabili. Non ricordarsi di chi lavora agli impianti sportivi solo in campagna elettorale, per fare un po’  promesse. Tanto per metterci una pezza e cercare di farsi votare ancora una volta.
Clicca qui sotto per leggere l’intervento in consiglio comunale di Fulvia Colombo:
gli spogliatoi con il telone sul tetto a causa delle infiltrazioni d'acqua
gli spogliatoi con il telone sul tetto a causa delle infiltrazioni d'acqua
le macchie di muffa: segno evidente dei danni provocati dall'acqua agli spogliatoi
le macchie di muffa: segno evidente dei danni provocati dall'acqua agli spogliatoi
il posto utilizzato come cucina
il posto utilizzato come cucina
la situazione delle strutture
la situazione delle strutture
l'area all'ingresso dell'impianto
l'area all'ingresso dell'impianto
sempre l'area all'ingresso dell'impianto
sempre l'area all'ingresso dell'impianto

2 Commenti

  1. ieri sera alla riunione del consiglio della polisportiva q.cuno si è scandalizzato per queste foto definendole vecchie di mesi….puo darsi ma intanto ad oggi (14/7) poco è cambiato. Nei prossimi giorni pubblichero’ su questo blog quello che è emerso ieri sera e credetemi non ci sarà bisogno di polemiche perchè i fattisi commenteranno da soli.

  2. le foto le ho scattate IO lunedì 22 giugno alle ore 18.15, accompagnata da una persona molto gentile e disponibile che mi ha aperto il cancello pur essendo giorno di chiusura.
    se qualcuno osa dire che le foto sono vecchie, venga pure da me che gliene dico quattro!!! il vecchio in questo Comune è QUALCOS’ALTRO!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI