23 C
Asti
venerdì, 12 Aprile 2024

La lettera di Accasto con le dimissioni per ora “respinte” per mancanza dei requisiti formali

RESTA O VA?

Come avevo già anticipato, le dimissioni da consigliere comunale di Antonio Accasto non sono state ritenute valide perché la presentazione è stata fatta senza i necessari requisiti formali previsti dalla legge. Comunque sia, il problema rimane. Se un consigliere comunale si dimette o vuole dimettersi, ci sono difficoltà, politiche o personali. E il problema dell’amministrazione villafranchese non sembra risolto perché non risultano sviluppi ulteriori. Se cliccate qui sotto, trovate la lettera di Accasto, “ricomparsa” nell’archivio comunale: ritengo che le motivazioni si commentino da sole. C’è anche la burocratica risposta di Cavalla, che da sola non basta a sgombrare il campo dalle difficoltà e non sembra fatta per “trattenere” il collega.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI